Notizie e articoli
V Conferenza dei consigli pastorali
Consigliare nella Chiesa
Preti, laici e religiosi si confrontano in Seminario
di Redazione
gio 20 aprile 2017

Un momento significativo della vita diocesana è la Conferenza dei consigli pastorali: nato nel 2013, l’appuntamento si è ripetuto ogni anno nel cuore del tempo pasquale, quando la Chiesa accoglie dal Risorto lo Spirito che la rinnova e la spinge a essere notizia di vita dove la morte, nelle sue diverse forme, schiaccia l’umanità. È proprio la relazione missionaria che stringe la Chiesa al mondo ad interrogare ogni comunità: è vivo il Vangelo in mezzo a noi? A quali passi lo Spirito ci muove in mezzo a tanto cambiamento di mentalità e di linguaggi? Promuoviamo i diversi carismi perché la vita della comunità si esprima nella ministerialità?
I consigli pastorali hanno queste preoccupazioni missionarie e le assumono sulla base di un solido fondamento: la comune dignità battesimale di tutti i membri della Chiesa; la partecipazione effettiva ai processi di discernimento che comporta relazioni di fiducia e di comunione al cui servizio è l’autorità.
Non basta il richiamo a questi valori positivi. Fa bene dare voce a prassi non conciliabili con la partecipazione, come afferma Zulehner in Teologia Pastorale (1992): «Non conciliabile con la partecipazione è il fatto di pensare al posto degli altri e lasciare loro solo l’esecuzione delle decisioni. Troppo poco è pure contentarsi di domandare agli altri la loro opinione. La partecipazione viene a mancare anche quando si lascia che le cose vadano semplicemente per la loro strada. La rinuncia alla guida e alla preparazione ostacola la partecipazione esattamente come quando si rendono tutti competenti di tutto».
Diverse questioni restano in attesa di essere riprese: come si arriva a comporre un consiglio pastorale e se ne cura la formazione? Le riunioni come sono preparate? Consultare, consigliare e decidere sono davvero un esercizio di ascolto dello Spirito? Come coordinare, nel concreto, il livello parrocchiale e quello di unità pastorale?
La Conferenza non ha obiettivi celebrativi o risolutivi. Intende coltivare passi per camminare insieme, come Chiesa, anche nell’esercizio della corresponsabilità pastorale; far respirare con il polmone diocesano per portarne l’aria nelle sedi locali, lasciandosi orientare ad una verifica o ad un approccio più riflessivo.
Il Sinodo ha dato delle indicazioni concrete al riguardo e il vescovo Marco le ricorderà, proponendo un approfondimento sul tema “consigliare nella Chiesa’, prezioso proprio in vista di una continuità di cammino. Sono invitati alla Conferenza i componenti dei consigli pastorali - preti, laici, religiosi/e - con l’attenzione che sia effettivamente rappresentata ogni comunità parrocchiale. L’appuntamento è per domenica 23 aprile, dalle 16 alle 19, nell’aula magna del Seminario Vescovile.

Diocesi di Mantova Diocesi di Mantova

DIOCESI DI MANTOVA       Piazza Sordello 15 - 46100 Mantova - Tel 0376/319511 - Fax 0376/224740 - info@diocesidimantova.it - diocesidimantova@pec.it
Diocesi di Mantova