Vita consacrata, associazioni e movimenti
Diocesi di Mantova
Vita consacrata, associazioni e movimenti

Segni ed esperienze della vitalità della Chiesa

Nacque, come intuizione e come proposta, in Francia, a Vals, presso Le Puy, il 3 dicembre 1844, ad opera del padre gesuita Francesco Saverio Gautrelet. Fu pensato inizialmente per gli studenti gesuiti ma si diffuse subito al di fuori dello scolasticato di Vals; padre Gautrelet avviò una piccola organizzazione denominata Apostolato della Preghiera, che fu approvata dal vescovo di Le Puy e successivamente dai Papi, a cominciare da Pio IX. La divulgazione dell'Apostolato della Preghiera nel mondo si deve al padre gesuita Enrico Ramière, il quale ne sviluppò la dottrina e la diffusione.
E' un'associazione pubblica di fedeli che ha lo scopo di vivere e propagare la devozione al Sacro Cuore di Gesù.
Anna Maria Bertellini
Tel: 0376.324545

Dario Storti
Tel: 0376.399588

Mons. Sergio Denti
Cell: 338.5397491
Presidente: Anna Maria Bertellini
Delegato: Dario Storti
Assistente: Mons. Sergio Denti
Fondata da don Giacomo Alberione nel 1917, l'Associazione si estende a raggio mondiale. E’ costituita da laici impegnati, che credono nel valore e nell’ideale del carisma paolino e, rimanendo nel proprio stato, sono uniti in spirito e in opere a tutta la Famiglia Paolina. I membri sono chiamati a "vivere" l’apostolato paolino in tutte le sue espressioni: catechesi, redazione, diffusione della stampa, inserimento attivo nelle emittenti radiofoniche e televisive. Sono tenuti, inoltre, a costituire biblioteche parrocchiali e scolastiche, a organizzare centri di diffusione per la stampa e per gli audiovisivi e a promuovere giornate del Vangelo e della Bibbia.
Giorgio Bonizzi
Tel: 0376.295990

Vincenzo De Luca
Tel: 0376.245137

Don Ivo Compagnoni
Tel: 0376.370544
Presidente: Giorgio Bonizzi
Delegato: Vincenzo De Luca
Assistente: Don Ivo Compagnoni
E' nata per volontà della Chiesa Cattolica Italiana in seguito all’accordo tra le correnti cristiana, comunista e socialista che avevano sancito la nascita di un patto di unità sindacale, noto come Patto di Roma, il 3 giugno 1944, stabilendo la costituzione di un sindacato unitario: la Confederazione Generale Italiana del Lavoro. Lo scopo era quello di rispondere alle esigenze di un’organizzazione che potesse formare solidamente nella dottrina sociale cristiana i lavoratori cattolici. L’Acli ha le sue radici in tre encicliche papali: la “Rerum Novarum” di Leone XIII, la “Singulari Quadam” di Pio X, e la “Quadragesimo Anno” di Pio XI. Nell’idea del fondatore Achille Grandi, le Acli hanno l’obiettivo di curare la formazione religiosa, morale e sociale dei lavoratori cristiani contribuendo a salvaguardare la specificità e il patrimonio ideale del cattolicesimo sociale all’interno del sindacato unitario.
Via Solferino, 36
46100 Mantova

Tel: 0376.4327556
Fax: 0376.322578

Sito internet

Marco Faroni
Tel: 0376.520146
marco.faroni@teletu.it

Don Roberto Fiorini
Tel: 0376.360406
Presidente: Marco Faroni
Assistente: Don Alberto Fiorini
E’ un movimento ecclesiale di spiritualità vedovile, al quale aderiscono circa 4000 persone vedove in tutta Italia, ed è presente anche in due missioni, in Rwanda ed in Albania. Fa parte dell’Opera Madonnina del Grappa, una Famiglia spirituale raccolta intorno all’Istituto secolare Oblate di Cristo Re, di diritto pontificio, che aggrega realtà diverse: le vedove di Speranza e Vita, l’Associazione Sposi in Cristo, l’Associazione Amici della Madonnina, ed i sacerdoti che ne guidano spiritualmente il cammino. La Famiglia vive nella fedeltà al carisma nuziale, dono dello Spirito alla Chiesa attraverso il fondatore dell’Opera, il servo di Dio Padre Enrico Mauri. Presente in gruppi parrocchiali e diocesani in molte zone d’Italia, vive un compito di accompagnamento spirituale per le persone vedove, perché le loro ferite, il lutto e la solitudine si trasfigurino e mostrino la bellezza di una nuova vocazione cristiana, nella continuità di quella coniugale vissuta con il Sacramento del Matrimonio.
Cesarina Freggi Bassi
Tel: 0376.223524

Clara Zanoni
Tel: 0376.223763
Presidente: Cesarina Freggi Bassi
Delegata: Clara Zanoni
L’associazione nasce ufficialmente nel 1982 ma le esperienze associative in diverse regioni d’Italia risalgono a tempi più lontani. Monsignor Giovanni Strazzacappa, sacerdote padovano, è considerato il padre ispiratore e fondatore. Egli si preoccupò della formazione spirituale dei sacerdoti ma anche della loro vita domestica. A questo scopo diede vita ad organismi con lo specifico carisma di formare quelle persone, in quell’epoca soprattutto donne, che vivevano e operavano accanto e per il sacerdote. A lui si aggiunsero altre figure di sacerdoti e ferventi familiari, anche di altre città e regioni italiane. Nei decenni successivi alla sua morte vennero concordemente alla decisione di costituire l’Associazione Nazionale Familiari del Clero.
Piazza Sordello, 15
46100 Mantova

Tel: 0376.319511
Presidente: Maria Pia Canossa
Assistente: Don Valerio Canossa
L' AGESCI conta più di 177.000 soci in Italia ed è un' associazione giovanile educativa che si propone di contribuire nel tempo libero e nelle attività extrascolastiche alla formazione della persona secondo i principi ed il metodo dello scoutismo adattato ai ragazzi e alle ragazze nella realtà sociale italiana di oggi. Nasce nel 1974, come iniziativa educativa liberamente promossa da credenti, dall’unificazione di due preesistenti associazioni: l’ASCI (Associazione Scout Cattolici Italiani maschile) e l’AGI (Associazione Guide Italiane femminile).
La sua diffusione, omogenea sul territorio nazionale, testimonia l’impegno civile al servizio del paese attraverso la peculiarità del suo carisma.
Don Alessandro Tommasi
Responsabili di zona: Stefano Squtteri e Silvia Belnudo
Assistente di zona: Don Alessandro Tommasi
Assistente di branca Rover e Scolte: Don Roberto Pedroni
Assistente di branca Esploratori e Guide: Don Fulvio Bertellini
Assistente di branca Lupetti e Coccinelle: Padre Giuseppe Beffa c.r.i.c.
L’ A.Ge. nasce nel 1968 dalla decisione di genitori coordinati da Ennio Rosini e animati da una grande passione a favore della famiglia, della scuola e dell’educazione. L' associazione raccoglie gruppi di genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione Italiana, alle dichiarazioni internazionali dei diritti dell’uomo e del fanciullo, e all’etica cristiana, intendono partecipare alla vita scolastica e sociale per fare della famiglia un soggetto politico, perchè educare richiede competenza, e perchè associazione vuol dire superamento della solitudine, ricchezza progettuale, forza di intervento, partecipazione democratica, animazione sociale e capacità di incidere. L’associazione opera prevalentemente nella formazione dei genitori, negli organismi di partecipazione scolastica, nelle politiche della famiglia, dei media, dell’educazione, con il fine principale di promuovere quanto è necessario per il bene dei figli sotto il profilo sociale, culturale, etico, fisico e psicologico, e di affiancare e sostenere i genitori nel loro difficile compito educativo.
Piazza Virgiliana, 55
46100 Mantova

Davide Pedrazzani
Tel: 0376.719708
Presidente: Davide Pedrazzani
Assistente: Don Aldo Basso
L’Associazione Italiana Maestri Cattolici nasce ad opera di Carlo Carretto e Maria Badaloni su incoraggiamento di Papa Pio XII che, durante l’udienza del 4 novembre 1945, diede ufficialmente avvio alla vita dell’associazione. L’AIMC riunisce docenti ed ispettori della scuola dell’infanzia e di base che realizza la sua esperienza nell’incontro costruttivo tra i soci, che sono risorse insostituibili per lo sviluppo culturale del paese e per l’innalzamento della qualità del servizio scolastico. La sezione di Mantova nasce qualche anno dopo, nel 1948.
Piazza Virgiliana, 55
46100 Mantova

Donata Pasotti
Tel: 0376.223035

Augusta Menini
Tel: 0376.223613
Presidente: Donata Pasotti
Delegato: Augusta Menini
Assistente: Don Aldo Basso
L'Associazione consiste in un'unione di laici cristiani che partecipano, secondo la loro vocazione specifica, al carisma, alla spiritualità, e alla missione della famiglia religiosa dell'Amore Misericordioso. Promuove e favorisce la santità della vita cristiana nei laici, portandoli a vivere con maggiore intensità e impegno la vocazione battesimale. I membri sono chiamati ad annunciare e testimoniare nella loro vita personale e familiare, come pure nella parrocchia e nella diocesi, il Vangelo dell’Amore e della Misericordia, proclamato da Gesù Cristo, specialmente ai più bisognosi.
Daniela De Stefani
Tel: 328.0356619

Maria Roberti
Tel: 339.7376856
Coordinatrice: Daniela De Stefani
Delegata: Maria Roberti
L’Associazione nasce durante il Concilio Vaticano II. Le sue radici sono da ricercare nella passione di un gruppo di sacerdoti che, riferendosi alla bresciana “Rivista del catechismo”, diedero vita ad un’associazione nazionale di oratori e circoli giovanili che adotta il nome del nuovo pontefice Paolo VI, fervente sostenitore dell’iniziativa. L’idea base era quella di costituire un soggetto in grado di inserire gli oratori e i circoli nel contesto della vita civile e sociale italiana, con i diritti e doveri di ogni altro ente dalla diversa ispirazione e finalità.
Questa intuizione di far ottenere alle strutture degli oratori parrocchiali numerosi riconoscimenti dallo Stato è un modello di servizio alla Chiesa efficiente e ineguagliato, che consente alla comunità parrocchiale l’allargamento nel territorio locale di attività sociali ed educative. L’ANSPI è presente sul territorio italiano in 18 regioni con 12 comitati regionali regolarmente costituiti e con una segreteria operativa. In Italia attualmente sono affiliati 1822 oratori e circoli. Nella Diocesi di Mantova l’ANSPI è presente in 44 parrocchie con circa 12.000 aderenti.
Don Giampaolo Ferri
Tel: 0376.402276

Sito internet
Presidente zonale: Don Giampaolo Ferri
Segretaria: Giovanna Eoli
Il PASFA nacque a Roma nel maggio 1915, alla vigilia della Prima Guerra Mondiale quando il termine “volontariato” era ancora sconosciuto e l’impegno dei laici nella Chiesa era ancora limitato. L’idea di istituire i Comitati per l’assistenza spirituale
all’Esercito nacque per impulso dell’allora Comandante della Sanità Militare che aveva intuito l’importanza di un aiuto per i Cappellani militari all’interno delle strutture ospedaliere. Presta assistenza morale, spirituale e materiale a tutti gli appartenenti alle Forze Armate in servizio in Italia e all’ estero, ai pensionati, agli invalidi per servizio e alle loro famiglie.
Circolo Ufficiali:
C.so V. Emanuele II, 35
46100 Mantova

Tel: 0376.322743

Adele Busa Presciuttini
Tel: 0376.47771

Maria Leone
Tel: 0376.325567

Don Stefano Peretti
Tel: 0376.380256
Presidente: Adele Busa Presciuttini
Delegato: Maria Leone
Assistente: Don Stefano Peretti
L’Associazione Scuole Materne Mantovane nasce nel 1976 ad opera di don Aldo Basso e di suor Emma Dal Maso e oggi raggruppa 25 scuole materne paritarie, cioè che hanno avuto un’approvazione dal Ministero e quindi considerate parti integranti del sistema formativo italiano.  Denominatore comune è l’ispirazione cristiana, cioè formare la persona alla luce dei valori cristiani e quindi affermare che l’azione educativa trova il suo punto di riferimento in Gesù, che è il filtro con cui guardare la storia, l’uomo e tutti gli aspetti della vita della scuola. In queste scuole si vivono quindi le esperienze educative in modo originale e diverso alla luce di Gesù e del suo Vangelo.
Piazza Sordello, 15
46100 Mantova

Tel: 0376.319537

Magnani Licia
Tel: 335.8179435
Presidente: Licia Magnani
Assistente: Don Aldo Basso
L’AVO nasce nel 1975, quando il Prof. Erminio Longhini, primario medico dell’Ospedale di Sesto S. Giovanni, sentì un lamento provenire da un letto di corsia del Policlinico di Milano, dove una donna con un flebile gemito continuava a chiedere un bicchiere d’acqua. Il professore vide che nessuno si era avvicinato per accogliere la sua richiesta. Fu così che venne costituita un’associazione di persone che si sarebbero occupate di altre persone più sfortunate, in condizioni svantaggiate, curate sì con professionalità e responsabilità, ma spesso in ambienti spersonalizzati. Così il 6 maggio 1976 al Policlinico di Milano ebbe inizio il primo corso di formazione per i futuri volontari. Nel 1978 venne promulgata la legge n.833 sull’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale, e per la prima volta una precisa normativa sancì la presenza del volontariato all’interno delle strutture pubbliche sanitarie. A Mantova l’AVO nasce nel 1995.
Ospedale Civile "Carlo Poma"
Viale Albertoni, 1
46100 Mantova

Tel: 0376.201937

Giampaolo Spaggiari
Tel: 0376.223737
Presidente: Giampaolo Spaggiari
L’AC è un’associazione di laici cristiani impegnati a vivere in forma comunitaria l’esperienza di fede, l’annuncio del Vangelo e la chiamata alla santità. Condivide questa esperienza laicale insieme ai sacerdoti assistenti e con tutti i pastori delle comunità parrocchiali. L’associazione si sviluppa a livello nazionale, regionale e diocesano.
L'Associazione diocesana di Azione Cattolica riunisce tutti coloro che nella diocesi aderiscono all'AC. Collabora col Vescovo e offre il suo contributo per la costruzione e missione della Chiesa locale, in maniera corresponsabile. Si articola in associazioni parrocchiali e, secondo le esigenze e le situazioni, in gruppi interparrocchiali e diocesani.
Via Semeghini, 8
46100 Mantova

Tel: 0376.323644
Cell: 328.1519319

info@azionecattolicamantova.it
segreteria@azionecattolicamantova.it

Sito Internet

Presidente: Sabrina Tellini
Vicepresidente adulti: Cecilia Gavioli
Vicepresidente adulti: Andreina Turina
Vicepresidente giovani: Luca Corradi
Responsabile ACR: Mirko Novello
Assistente diocesano unitario: Don Mirko Frignani
E’ un’associazione di donne senza fini di lucro che opera in campo civile, sociale e culturale per contribuire alla costruzione di una democrazia solidale e di una convivenza fondata sul rispetto dei diritti umani e della dignità della persona secondo lo spirito e i principi cristiani, la Costituzione e le leggi italiane, le norme del diritto comunitario e internazionale. Il Centro è presente a Mantova e a Castel Goffredo.
Via Rubens, 7
 46100 Mantova

Tel: 0376.325737

Cristiana Bombonati
Tel: 0376.414023

Maria Rita Genova
Tel: 0376.398184
Presidente: Cristiana Bombonati
Delegato: Maria Rita Genova
E’ la più antica associazione polisportiva presente in Italia. La nascita risale al 1944 su iniziativa della Gioventù Italiana di Azione Cattolica. Idealmente si voleva proseguire l’esperienza della FASCI, la Federazione delle Associazioni Sportive Cattoliche Italiane, creata nel 1906 dall’Azione Cattolica Italiana e sciolta nel 1927 dal regime fascista. Il 5 gennaio 1944 la direzione generale dell’Azione Cattolica approvava l’iniziativa del Prof. Luigi Gedda di intraprendere la costituzione di un organismo specializzato per lo sport con le denominazione Centro Sportivo Italiano. La nuova denominazione nei confronti della precedente voleva indicare una precisa apertura apostolica verso tutta la gioventù italiana e non più limitarsi alle sole associazioni sportive cattoliche. Il Comitato di Mantova del CSI nasce il 7 settembre 1945.
Piazza Virgiliana, 55
46100 Mantova

Tel: 0376.320660

Giancarlo Zanafredi
Tel: 0376.958151

Don Michele Garini
Tel: 0376.710123
Presidente: Giancarlo Zanafredi
Assistente: Don Michele Garini
E’ un’associazione di persone ammalate e sane che riconoscono nella sequela di Cristo crocefisso e risorto la possibilità di vivere l’esperienza della sofferenza senza soccombere allo scoraggiamento e alla delusione. L’Associazione è stata fondata nel 1947 da Mons. Luigi Novarese che è stato beatificato nel 2013. Il suo scopo è quello di aiutare i credenti a prendere coscienza del valore di salvezza che può esserci nel dolore dell’uomo quando lo si vive non come un problema condizionante ma come una risorsa per il bene. Mons. Novarese ha proposto e promosso quest’idea carismatica affidandola alle persone disabili e ammalate perchè, attraverso la veridicità della propria esperienza personale di superamento del dolore, contagiassero altre persone ammalate e sane, al fine di realizzare anche la promozione integrale della persona sofferente riconosciuta nella sua piena dignità, nei suoi diritti e doveri.
Amlleto Palazzani
Tel: 0376.818568
Presidente: Amleto Palazzani
Assistente: Don Valerio Antonioli
Damiano Nodari
Matteo Peverada
Nasce nel 1967 negli Stati Uniti, in ambiente cattolico, durante un ritiro spirituale di giovani universitari. La sua nascita fa seguito alla preghiera con la quale Papa Giovanni XXIII diede inizio ai lavori del Concilio Vaticano II, chiedendo allo Spirito Santo un nuovo vento di Pentecoste sulla Chiesa. Inserita nella Chiesa con umiltà ed obbedienza, la Comunità ha radici profonde che la tengono unita e salda a quelli che sono gli inizi del Rinnovamento Carismatico Cattolico ma anche in continua scoperta ed evoluzione con il dinamismo e i tempi dello Spirito Santo. Vive per offrire la presenza del Cristo vivo e risorto in mezzo a noi, per la promessa che Gesù stesso fece ai suoi discepoli dopo la risurrezione: «Ecco io sono con voi tutti i giorni fino alla fine del mondo» (Mt 28,20).
Cristina Besacchi
Cell: 347.7304114

Ilaria Gionfra
Tel: 0376.262911
Cell: 336.1831983
Responsabile: Cristina Besacchi
Delegata: Ilaria Gionfra
La consulta delle aggregazioni laicali venne promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana ed è l’espressione e lo strumento della volontà delle aggregazioni laicali di apostolato, presenti e operanti nelle chiese che sono in Italia, di valorizzare la comunione e la collaborazione tra loro e il luogo nel quale esse vivono in forma unitaria, e il rapporto con l’episcopato italiano, offrendo la ricchezza delle loro possibilità apostoliche e accogliendone i programmi e le indicazioni pastorali.
Via Cairoli, 20
46100 Mantova

Tel: 0376.402267
Segretario: Giovanni Guarnieri
Assistente: don Gianni Grandi
“I laici di S. Domenico - disse Pio XII in un Congresso del Terz’Ordine domenicano (29 Agosto 1958) - sono un gruppo scelto di laici dediti ai maggiori obiettivi dell’apostolato contemporaneo.”
Oggi, in particolare, i laici sono chiamati a svolgere compiti speciali nella missione di salvezza della Chiesa: sono testimoni privilegiati del vangelo nelle “cose del mondo”.
Il laico domenicano ha una funzione molto importante nell’ambito della “famiglia di S. Domenico”. Sull’esempio di Domenico egli è consacrato a “rendere testimonianza alla verità”, a donare “la verità che libera” e a indicare la via della salvezza. I laici domenicani – un tempo detti “terziari”, perché appartenenti al terz’ordine – si riuniscono in “fraternite”.
Di esse fanno parte uomini e donne, giovani e anziani, operai e professionisti, professori, studenti, artisti.... tutti uniti da una comune vocazione, la vocazione dell’Ordine di S. Domenico: l’amore alla verità, verità da amare, verità da conoscere, da vivere nella fedeltà al vangelo, verità da annunciare con la vita e la parola.
Casa della Beata Osanna Andreasi
Via Frattini, 9
46100 Mantova
Referente: Marisa Fontanesi
Assistente: Padre Mauro Persici
I Gruppi di Preghiera, sorti per l’intuizione di Padre Pio da Pietrelcina in vista dei bisogni spirituali della nostra epoca, intendono cooperare alla realizzazione del Regno di Dio, secondo l’insegnamento di Gesù, che ha ripetutamente insistito sulla necessità della preghiera e ce ne ha indicato il modo. Intendono agire in obbedienza ai ripetuti inviti in tal senso lanciati dai Sommi Pontefici e dalla Gerarchia, secondo la tradizione espressa dai Concili Ecumenici e specialmente dal Concilio Vaticano II.
I Gruppi di Preghiera hanno nel particolare carisma di preghiera di Padre Pio come un dono testamentario da vivere e da sviluppare costantemente. Mentre, però, accolgono i contenuti essenziali dell'esperienza del Fondatore, fanno nella Chiesa e con la Chiesa un cammino spirituale lungo i percorsi della Storia. In questo spirito, se il luogo preferenziale degli incontri è l'ambito della parrocchia, alla luce dell'esperienza delle prime comunità cristiane descritte dagli Atti degli Apostoli, i Gruppi possono riunirsi in luoghi diversi come ospedali e carceri, in modo da coinvolgere quegli ambienti che con più difficoltà sperimentano la vita ecclesiale.
Via Mazzini, 42
46100 Mantova

Angiola Mazzola
Tel: 0376.321403

Lella Veronesi
Tel: 0376.325432

Padre Fortunato Donini
Tel: 0376.228711
Presidente: Angiola Mazzola
Delegato: Lella Veronesi
Assistente: Padre Fortunato Donini
L'Istituto iniziò la sua attività l' 8 maggio del 1808, quando Santa Maddalena si trasferì presso il Convento di San Giuseppe a Verona. Qui arrivarono le prime sorelle Canossiane per donare la loro opera di carità. Solo nel 1860 l’Istituto divenne internazionale e fu proprio in quel periodo che giunsero in Italia le prime sei Sorelle Canossiane Missionarie di Hong Kong. Oggi l’opera di carità ha raggiunto 35 paesi in tutto il mondo e sono attive 336 comunità che seguono le regole dell’istituto. Questa la regola scritta da Santa Maddalena: «La via sicura per arrivare al cielo: ecco le vostre regole. Siamo chiamate ed abilitate per carisma a contemplare l’amore crocifisso e a comunicarlo, non cercando che la gloria del Padre e la salvezza di ogni uomo in una vita di consacrazione, di comunione e di umile servizio».
Negri Lucia
Tel. 0376 414045
E-Mail: bortolina.negri@alice.it
Facchini Ada
Tel. 0376 414325
E-Mail: adabanzi@alice.it
D'Alessandro madre Daniela
Tel. 0376 319523
Coordinatore: Negri Lucia
Segretaria e Delegata: Facchini Ada
Animatore: D'Alessandro madre Daniela
L’Associazione è nata a Palma di Maiorca negli anni ’40 ad opera di alcuni giovani che si sforzavano di trovare un metodo per ridare vigore a cristiani divenuti troppo tiepidi e già in preda ai primi segni del secolarismo. Tra i fondatori Eduardo Bonnin, scomparso nel 2008 il quale amava dire che i Cursillos sono nati non per formare uomini di chiesa ma una chiesa di uomini, ossia degli uomini che avendo preso coscienza del proprio battesimo sappiano impregnare dello spirito evangelico gli ambienti di questo mondo dove spesso Dio è sconosciuto. In questo senso quelli che hanno vissuto l’esperienza del Cursillo sono chiamati a vivere non tanto all’ombra del campanile, quanto piuttosto a contatto diretto con le realtà del mondo per testimoniare in esse la forza del vangelo e la gioia di essere cristiani. Il Movimento arriva a Mantova nel 1977 tramite la diocesi di Modena. In Italia viene riconosciuto e accolto dalla CEI nel 1999, approvando il suo Statuto, come: “Associazione dei Cursillos di Cristianità”
Parrocchia dei SS. Gervasio e Protasio
Via Trento,
46100 Mantova

Don Francesco Marchetti
Tel: 0376.950082

Sito internet
Presidente: Loris Canazza
Assistente: Don Francesco Marchetti
L’Ordine della Sororità di Maria SS. Incoronata nasce nel 1996 da un’intuizione della teologa mantovana Ivana Ceresa ed è un gruppo di donne convocate dallo Spirito Santo per vivere la fede cristiana secondo la differenza femminile nella Chiesa cattolica locale. Viene riconosciuto dal vescovo di Mantova, Egidio Caporello, il 18 marzo 2002. L’Ordine è aperto a donne provenienti da qualsiasi area culturale e religiosa, comprese le atee, per mettere al mondo la Chiesa, il presente e il futuro anche al femminile.
Antonella Madella
Tel: 0376.693228

Francesca Massari
Cell: 333.3396221
Delegata: Antonella Madella
Delegata: Francesca Massari
L'Ordine francescano secolare (O.F.S.) (fino al 1978 Terzo ordine francescano o T.O.F.) è costituito da cristiani che, per una vocazione specifica, si impegnano a vivere il Vangelo alla maniera di san Francesco d'Assisi, nel proprio stato secolare, osservando una regola specifica approvata dalla Chiesa, attualmente quella confermata da Papa Paolo VI nel 1978.
I fratelli e le sorelle dell'Ordine francescano secolare cercano la persona vivente e operante di Cristo negli altri fratelli, nella Chiesa, nella Parola di Dio, nella liturgia. Annunciano Cristo con la vita e la parola; testimoniano nella vita quotidiana i beni futuri: nell'amore della povertà, nell'ubbidienza, nella purezza di cuore. I francescani secolari si impegnano a costruire un mondo più giusto, più evangelico e fraterno accogliendo tutti gli uomini come dono di Dio, lieti di stare alla pari con i più deboli, promuovendo la giustizia. Vivono lo spirito di san Francesco nel lavoro e nella loro famiglia, in un gioioso cammino di maturazione umana e cristiana con i loro figli.
C/o Convento "San Francesco"
Piazza S. Francesco, 5
46100 Mantova



Ministra: Chiara Tarana
Vice Ministra : Alessandra Sala


I Carmelitani Secolari sono figli dell’Ordine di Nostra Signora del Monte Carmelo e di S.Teresa di Gesù. Per questo condividono con i religiosi la responsabilità del Carisma, vivendolo ciascuno secondo il proprio stato di vita.  L’appartenenza all’ordine ha le sue origini nella relazione che si stabilì tra i laici e i membri degli ordini religiosi nati nel Medioevo. Gradualmente queste relazioni ottennero un carattere ufficiale, con il fine di una partecipazione al carisma e alla spiritualità dell’istituto religioso formando parte di esso. Alla luce della nuova teologia del laicato nella Chiesa, i Secolari vivono questa appartenenza a partire da una chiara identità laicale. I membri dell’Ordine sono chiamati a vivere in ossequio di Gesù Cristo, attraverso l’amicizia con colui dal quale sappiamo di essere amati, servendo la Chiesa e approfondendo gli impegni cristiani ricevuti nel battesimo. A Mantova gli iscritti e i simpatizzanti prendono parte alle riunioni e alle conferenze che il padre spirituale tiene ogni mese.
Giovanna Raspanti
Tel: 0376.362986

Maria Davalli
Tel: 0376.381282

Padre Rino Bolzon
Tel: 0376.329400
Presidente: Giovanna Raspanti
Delegato: Maria Davalli
Assistente: Padre Rino Bolzon
L’UCID è un’associazione di persone che dal 1947 accoglie quanti, con un ruolo di responsabilità, intendono impegnarsi a testimoniare con coerenza il messaggio evangelico e la dottrina sociale della Chiesa. I valori dell’imprenditorialità illuminata dalla fede trovano nel contesto dell’UCID sia adeguati percorsi formativi sulla centralità dell’impresa, in funzione della centralità della persona e in funzione della centralità di Dio, sia qualificati momenti applicativi per lo sviluppo e la costruzione del bene comune. A Mantova le persone che fanno parte dell’UCID sono circa 50.
C/o Centro Culturale "Contardo Ferrini"
Via G.Romano, 15
46100  Mantova

Beppino Toso
Tel: 0376.380878

Don Roberto Rezzaghi
Tel: 0376.402201
Presidente: Giuseppe Pacchioni
Assistente: Don Roberto Rezzaghi
La delegazione diocesana è a capo dell’associazione “Amici dell’Università Cattolica” sostenuta dell’Istituto Toniolo, ente fondatore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. La delegazione fa da tramite tra l’Università Cattolica e la Chiesa locale, promuove iniziative culturali locali, cura la Giornata Universitaria e incontri di orientamento nelle scuole e nelle parrocchie diffondendo anche materiale informativo dell’Università Cattolica.
Maria Antonietta Furini (delegata regionale)
Tel: 0376.365391

Martina Ferrari (delegata diocesana)
Tel: 346/0093808
mail: martina.ferrari92@libero.it



Presidente: Maria Antonietta Furini
Delegato: Martina Ferrari

DIOCESI DI MANTOVA       Piazza Sordello 15 - 46100 Mantova - Tel 0376/319511 - Fax 0376/224740 - info@diocesidimantova.it - diocesidimantova@pec.it
Diocesi di Mantova